Comune di Polverara

RIFIUTI : COMUNICAZIONE DEL SINDACO

Pubblicata il 06/07/2016

Comunicazione del Sindaco del Comune di Polverara, Alice Bulgarello:
 
Dall’inizio del nostro mandato abbiamo voluto approfondire la questione del servizio integrato di raccolta dei rifiuti, che  negli ultimi anni pesa in maniera consistente sui bilanci familiari.

Con delibera n. 35 del 28/10/2015 il Consiglio Comunale, all’unanimità, ha stabilito di non rinnovare la convenzione con il Consorzio Padova Sud per quanto riguarda la gestione del prelievo della tariffa di igiene urbana, l’educazione ambientale, la raccolta, il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti speciali poiché i relativi servizi (raccolta, trasporto, trattamento, recupero, smaltimento) sono già oggetto di concessione da parte del Comune all'ATI(Associazione Temporanea di Impresa) composta da Padova Tre srl, De Vizia Spa, Sesa spa e Abaco spa con scadenza nel 2025.
Dalla sua costituzione inoltre il Consorzio partecipa pienamente alla gestione del servizio, in quanto possiede e controlla il 100% delle quote di Padova Tre srl che fa parte dell’ATI sopra menzionata, per cui non sarebbe stato possibile prorogare la convenzione senza violare la legge regionale 52/2012, in quanto non sussistono in capo al Consorzio i requisiti di alterità rispetto al soggetto incaricato della gestione dei rifiuti, necessari per il compimento delle funzioni di vigilanza sul servizio. In base alla normativa regionale, infatti, le funzioni di governo e vigilanza sul servizio - in capo fino al 2015 al Consorzio che ne chiedeva una proroga – devono passare ai Consigli di bacino. Per tali motivazioni quindi il Consiglio Comunale, sempre all’unanimità,  ha successivamente approvato anche l’uscita dal Consorzio Padova Sud (delibera n. 43 del 21/12/2015).

In sostanza il servizio è proseguito regolarmente, con la prospettiva però di poter essere più vantaggioso per i cittadini: la stragrande maggioranza delle famiglie, per esempio, non ha dovuto pagare per il 2015 la quarta rata prevista per lo smaltimento rifiuti, grazie all'attento studio del Piano Finanziario fatto dall'amministrazione comunale, che ha portato al taglio della bolletta annua per il servizio di quasi il 25%. Ad oggi il Comune quindi si sostituisce di diritto al Consorzio Padova Sud nel rapporto con le imprese concessionarie del servizio, fino a quando non sarà costituito il Consiglio di Bacino.
Per il 2016 sempre grande attenzione è stata dedicata all'analisi del nuovo Piano Finanziario che ci è stato proposto, ed anche per quest'anno abbiamo operato dei tagli per spese superflue che dovrebbero portare ogni utente a pagare una cifra annua similare a quella del 2015 aggiornata su base ISTAT. Le bollette, conseguentemente a questo studio approfondito e alle valutazioni emerse, sono un pò in ritardo rispetto agli scorsi anni. Si è concordato con Padova Tre srl che le stesse vengano inviate in tre distinte rate di pari importo scadenti rispettivamente il 30 giugno 2016, 30 ottobre 2016 e 28 dicembre 2016.
Nella rata in scadenza il 30 giugno 2016, il concessionario dovrà provvedere anche al rimborso delle somme di cui l’utente risulti creditore con riferimento all’anno 2015 o precedenti.

Il Sindaco

 


Facebook Twitter